Mensile per il marketing e la valorizzazione del territorio

Registro dei periodici e dei giornali del tribunale di Taranto n.3/06 e registro della volontaria giurisdizione n.1900/05

Giovani e meno giovani ora dicono “Resto al Sud”

di Associazione AISE

10/12/2018 Finanza agevolata ed ordinaria

Valutazione attuale:  / 0
Scarso Ottimo 
Vota
Giovani e meno giovani ora dicono “Resto al Sud”

Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia, finanzia i progetti grandi e piccoli, rivolgendosi agli imprenditori con concreti piani di sviluppo, soprattutto nei settori innovativi e ad alto valore aggiunto. Tra questi progetti spicca Resto al Sud: cerchiamo di comprendere esattamente di cosa di tratti

Che cos’è ‘Resto al Sud’?

Resto al Sud è un incentivo a “sportello”, le domande vengono esaminate in ordine cronologico di arrivo.

Che ambiti finanzia?

Turismo; fornitura di servizi alle imprese ed alle persone; produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli, della pesca ed acquacoltura.

Chi finanzia?

Chiunque trasferisca la residenza e/o già residente in Puglia, Abruzzo, Basilicata, Molise, Calabria, Campania e Sardegna, disoccupati, e di età fino ai 45 anni. Il soggetto giuridico può essere qualsiasi, dalla ditta individuale alla srl, che si costituiscono entro 60 giorni dall’esito positivo della domanda.

Cosa finanzia?

Ristrutturazione dei beni immobili max 30%

Macchinari, impianti ed attrezzature nuovi

Programmi informatici e servizi per le tecnologie, l’informazione e la telecomunicazione

Spese utili all’avvio: mat. Prime, mat. Di consumo, utenze e canoni di locazione, di leasing, garanzie assicurative, max 20%

Come funziona?

Copre il 100% dell’investimento con un contributo a fondo perduto del 35% ed un finanziamento bancario del 65%, da restituirsi in 8 anni. (il finanziamento è successivo all’esito positivo di ammissione ed è ad opera di banche convenzionate, contro garantito dal Mediocredito Centrale).

Come presento la domanda?

Online sul sito di Invitalia, previa registrazione sulla piattaforma.

Tempi?

Le domande vengono valutate nei 60 giorni dall’invio, post colloquio, anche via Skype, nei 30 giorni successivi si ottiene l’esito, e da tale data si può dare avvio all’investimento.

Lascia un commento

Verify Code